Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - nerorosso

Pagine: [1] 2 3 ... 15
1
Non so mica se ci riuscirei...

2
Interesssante articolo. Sui sufi ho trovato questo http://www.sufi.it/sufismo/sufi.htm

3
partiti / Re:Roma: CasaPound manifesta in Campidoglio, Raggi si dimetta
« il: Dicembre 18, 2016, 11:49:31 pm »
Roma: CasaPound manifesta in Campidoglio, Raggi si dimetta



Source: Roma: CasaPound manifesta in Campidoglio, Raggi si dimetta

Ciao Alisio, manca l'indirizzo nel link...

4
Carrefour: a Torino il market di via Cristoforo Colombo diventa 'Gourmet'  

Carrefour: a Torino il market di via Cristoforo Colombo diventa 'Gourmet'  

Source: Carrefour: a Torino il market di via Cristoforo Colombo diventa 'Gourmet'  

da http://www.adnkronos.com/

Io sono di Torino, e non sapevo che in Italia e particolarmente nella mia città, ci fossero già negozi aperti 24h/24h...

Pensavo che all'avanguardia, se così si può dire, che dal punto di vista dei lavoratori del settore mi pare un regresso, ci fossero i grossi ipermercati. Quello di cui si parla è di dimensioni medie.

5
Lavoro: Cna, a febbraio si impennano contratti a tempo indeterminato in pmi
 


Lavoro: Cna, a febbraio si impennano contratti a tempo indeterminato in pmi
 

Source: Lavoro: Cna, a febbraio si impennano contratti a tempo indeterminato in pmi
 


da http://www.adnkronos.com/

Non lo so, io ho l'impressione che questi dati siano tutto fumo negli occhi, col "jobs act" (Ma l'italiano non ha i termini per definire una "legge sul lavoro"?) poi si registrerà si un'impennata, ma dei contratti precari...

6
italiana / Re:elezioni 2013
« il: Febbraio 25, 2013, 11:02:51 pm »
I risultati mi fanno pensare a uno scenario greco, questi andranno a nuove elezioni nel giro di poco.

7
presentati / Re:Saluti
« il: Febbraio 24, 2013, 09:07:32 pm »
Mi presento sono Roberto e sono un grande appassionato di politica.
Condivido appieno il sincretismo fra le varie ideologie che rispondettero tutte al forma indicata dai rossi internazionalisti come "capitalismo di stato".
Credo che qust' unica forma possibile di socialismo, per poter avere davanti a se un futuro rigoglioso, debba abbandonare i passati opposti estremismi ( frutto di diverse tendenze imperialistiche), per puntare al massimo miglioramento attraverso la massima fusione.
Il futuro è nero... L' Europa cola a picco... Speriam in qualcosa di buono.

Benvenuto sul forum  :ita

Benvenuto, anche se temo che per risorgere debba andare tutto a catafascio, e non sarà bello, per nessuno.

Quoto purtroppo...

8
italiana / Re:io non voto
« il: Febbraio 24, 2013, 08:59:57 pm »
Io sulla scheda rosa ho votatp CPI, sulla gialla a M5S.

Sui programmi diciamo che M5S non pone come dovrebbe l'accento sui temi della sovranità monetaria con quel che ne consegue, uscita da euro e trattati europei.

Anche sul programma di CPI, e ammetto di aver scoperto solo oggi al seggio che c'era la tartaruga sia allla camera che al senato, sono quindi fermo al programma che lessi un paio di anni fa, avrei diversi dubbi, comunque ritengo che abbiano diritto in qualche modo a una sorta di fiducia preventiva.

per entrambi i movimenti, vedremo e giudicheremo dalle azioni future...

9
italiana / Re:io non voto
« il: Febbraio 24, 2013, 07:41:41 pm »
Io invece, dopo lunga e "perigliosa" indecisione, ho deciso di andare a votare a di votare il M5S. Si tratta di un voto puramente tattico, non ho nemmeno letto il programma di Grillo e nemmeno mi interessa. Ritengo però che più voti, di protesta, prenderà Grillo, più difficoltosa sarà per i vili traditori della Patria, riuscire a formare un governo ed una volta formatolo le inevitabili contraddizioni interne delle bande sub dominanti, di cui questi partiti sono espressione, esploderanno deflagrando. Puro e semplice voto tattico, sperando che Grillo faccia il botto e non ci siano brogli.

Quotone, assolutamente d'accordo. Il voto a M5S per me rappresenta un voto a un'utile funzione di disturbo che sicuramente i grillini svolgeranno in parlamento contro i piani dei peggiori subdominanti. Ho fatto la stessa cosa.

e se facesse il botto...allora per voi cosa succederebbe, nel immediato futuro?

Per lo scenario più probabile (è un timore il mio) è la ripetizione del copione greco. Elezioni che premiano fortemente un partito impresentabile, percentuali tali per cui non si riesce a formare una coalizione di maggioranza, e conseguenti nuove elezioni a breve scadenza, contornate da terrorismo mediatico contro gli impresentabili di turno, e conseguente vittoria elettorale di qualcuno allineato al pensiero unico liberista....

Scusate il pessimismo, ne riparliamo domani sera....

10
italiana / Re:I fantasmi della sinistra terminale
« il: Gennaio 31, 2013, 01:12:23 pm »
Io spero in un forte risultato del M5S, se non altro gli romperà fortemente le uova nel paniere come si suol dire, fino a quando saranno anche loro coivolti nel giro...

11
attualità / Re:L'idiozia dei "rossi"
« il: Gennaio 17, 2013, 10:46:57 pm »
Citazione
I rossobruni e l’anticapitalismo

A questo punto, saremmo portati a credere che tali personaggi siano facilmente identificabili e smascherabili. Se non fosse che, insieme a questa di visione del mondo, tali discorsi sono venati da una profonda retorica anticapitalista (ad esempio) . Bisognerebbe però indagare bene su questo loro presunto anticapitalismo. Anzitutto, la loro avversità al capitalismo sembrerebbe avere come obiettivo unicamente il capitalismo statunitense, visto che, al contrario, i capitalismi di tutti gli altri paesi, formalmente nemici degli interessi americani, vengono invece difesi ed esaltati come modelli di sviluppo sovrano da difendere. Dunque, ad esempio, la Russia Indivisibile e Ortodossa non viene accusata di essere uno stato capitalista, mentre questa sarebbe la peggiore accusa al modello americano. In secondo luogo (ma in realtà presupposto fondamentale), il capitalismo è identificato con la finanziarizzazione economica, e le problematiche geopolitiche sostanzialmente generate da fattori che turbano lo sviluppo economico “naturale” (a seconda dei casi: le banche, gli ebrei, il fenomeno migratorio, il signoraggio, ecc..). Insomma, quando parlano di “capitalismo” non intendono quello che intendiamo noi, ma una serie di non meglio precisate degenerazioni dello stesso che altererebbero il sistema.  Sviscerando alla radice tale retorica, il loro anticapitalismo non risulterebbe altro che un più modesto anti-liberismo. Infatti, coerentemente con la propria visione del mondo, i rossobruni sono si sinceramente anti-liberisti, ma in chiave autarchica e corporativa. Il mercato dev’essere libero, ma coordinato dal potere politico statale, che deciderebbe in base al presunto bene comune della nazione. Anche il loro supposto “socialismo nazionale” si risolve in nient’altro che in un mero capitalismo corporativo, forse anti-liberista ma non per questo più edificante. Esattamente il modello della Germania nazista degli anni trenta.

bah....vorrei fare dei commenti....ma non riesco....mi ha lasciato senza parole questo articolo

Quoto, su contropiano ho letto cose assai più intelligenti, ma quando entrano in scena le pregiudiziali...

12
Io invece non ricordo proprio la mail, e nemmeno la password...

13
italiana / Re:I fantasmi della sinistra terminale
« il: Gennaio 17, 2013, 04:39:55 pm »
Questa è l'angosciosa domanda, nel panorama attuale non si vede nemmeno all'orizzonte una forza politica che faccia del sovranismo la sua bandiera, tranne pochi gruppuscoli, ma siamo ben lontani da quella che sarebbe la forza necessaria...

Inoltre ovviamente tra i vari gruppi sovranisti (attenzione che anche il berlusca adesso fa il sovranista...) ci saranno sempre le solite divisioni che già hanno devastato la sinistra (e anche la destra) radicale.

Spero di non essere troppo pessimista...

14
italiana / Re:I partiti dello straniero
« il: Gennaio 17, 2013, 03:39:49 pm »
Petrosillo è sempre incisivo e piacevole da leggere, anche quando dice cose assai spiacevoli.

E' così, le elites italiane sono dirette dall'estero, e con questi partiti il destino della nazione è segnato.

15
presentati / Re:Mi presento.
« il: Gennaio 17, 2013, 02:47:58 pm »
Con molto ritardo benvenuto anche da me  :kom

Bentornato Nerorosso, sono spesso assente anche io, ma speriamo per il futuro

Grazie  :) :)

In effetti la mia assenza è stata anche troppo prolungata...

Pagine: [1] 2 3 ... 15